Conoscenza iniziatica e “cultura” profana *
René Guénon

 

Abbiamo già fatto notare in precedenza che occorre evitare bene ogni confusione tra la conoscenza dottrinale d’ordine iniziatico, anche quando sia ancora soltanto teorica e semplicemente propedeutica alla “realizzazione”, e tutto quel che è istruzione puramente esteriore o sape­re profano, che non ha in realtà alcuna relazione con tale conoscenza. Tuttavia, dobbiamo insistere ancora più particolarmente su questo pun­to, giacché abbiamo dovuto fin troppo spesso constatarne la necessità: occorre farla finita con il pregiudizio troppo diffuso che pretende che quella che si è convenuto chiamare la “cultura”, in senso profano e “mondano”, abbia un qualsiasi valore, foss’anche a titolo di prepara­zione, nei confronti della conoscenza iniziatica, mentre non ha e non può avere veramente nessun punto di contatto con quest’ultima.

* R. Guénon, Aperçus sur l’Initiation, Éditions Traditionnelles, Paris, 1946, cap. XXXIII: Connaissance initiatique et “culture” profane.

 

0

Your Cart