Novedades

Portavoce di una Conoscenza sempre più inaccessibile, sin dalla sua apparizione nella prima metà del XX secolo, l’opera di René Guénon ha segnato un prima e un dopo nel panorama delle pubblicazioni relative al dominio spirituale e, più in particolare, al dominio iniziatico.

Études sur la Franc-Maçonnerie et le Compagnonnage, quarto dei libri postumi di René Guénon, pubblicato nel 1964 in due tomi, fu concepito come una raccolta di articoli e recensioni sul tema della Massoneria e del Compagnonaggio. I capitoli negli Annèxes del Tomo II erano ripresi dalle riviste La Gnose, a firma Palingénius, e La France Antimaçonnique, a firma Le Sphinx. Il presente volume riunisce tutti gli articoli della raccolta postuma e include inoltre numerosi scritti apparsi in varie riviste quali L’Acacia, La France Antimaçonnique, Ignis, The Speculative Mason, e non più ripubblicati. Farà seguito un analogo volume dedicato alle recensioni.

Considerata l’estrema precisione di linguaggio dell’autore, il lavoro collettivo di traduzione coordinato da Giovanni Dellavedova è stato condotto con massima attenzione al significato, etimologia e concordanze di ogni termine nei diversi contesti, per cercare di coglierne la piena portata. La consapevolezza dell’impossibilità di rendere tali aspetti nella loro pienezza ha imposto la realizzazione di un’edizione bilingue francese-italiano, con testo a fronte. Al fine di eludere le modificazioni patite dall’opera postuma nelle successive edizioni, si è fatto riferimento agli articoli originali dell’autore.

Questa pubblicazione è realizzata con il riconoscimento e l’autorizzazione della famiglia Guénon, circostanza che sapranno apprezzare tutti coloro che, coscienti del dominio in cui si sviluppano tali azioni, sono attenti a non lasciarsi sfuggire l’importanza delle cose fatte “in buona e debita forma”.

Oltre alla famiglia Guénon, si desidera sinceramente ringraziare chi, con il proprio contributo, ha reso possibile la realizzazione di questo lavoro. Scusandosi per gli inevitabili errori compiuti, l’editore ringrazia fin d’ora per ogni commento che sarà portato con l’intento di migliorare il risultato ottenuto.